CACAOINOMANI


il cannone per sniffare il cacao
il cannone bavarese per il tabacco
il cannone bavarese per il tabacco

Lo ammetto, sono un goloso tremendo e davanti ad un dolce non resisto, semplicemente. Non parliamo della cioccolata, fondente soprattutto,  che non manca mai in casa mia. Ma son rimasto stupito alquanto nel sentire di un noto pasticciere, i cui negozi in Belgio vanno per la maggiore, Dominique Persoone che, oltre ai curiosissimi abbinamenti che realizza (stranezze come le praline di cacao al cavolfiore o farcite di chili con carne), ha messo in vendita un aggeggio per sniffare il cacao. A quanto pare, anni fa venne invitato a cucinare qualcosa di insolito per i Rolling Stones che erano in tournèe e quindi, pensando alle loro abitudini a dir poco al limite della legge, decise di presentare del cacao in finissima polvere da sniffare. Però, date le sue proprietà, il cacao non è esattamente come i cristalli di coca o la polvere del tabacco quindi per farlo arrivare alla testa lo mescolò alla menta – normalmente usata per i tabacchi da fiuto come l’Ozona Snuff – e allo zenzero – noto anche per le sue proprietà momentaneamente afrodisiache. Per raggiungere l’effetto migliore costruì anche un bizzarro congegno che, se lo si guarda bene, ricalca quasi pedissequamente lo Schnupf kanone da sempre in voga in Bavaria dove ancora resistono grandi appassionati del tabacco da fiuto. Un pizzico di mescola sul cucchiaino e la molla lo spara direttamente in profondità nelle narici… Quindi, se vogliamo, Persoone non ha inventato nulla di nuovo, ha solo saputo gestire bene una novità nel campo sfruttando la notorietà di Ron Woods e Charlie Watts per fare ulteriormente parlare di sè. Personalmente resto dell’idea che un bel pezzo di fondente da lasciare sciogliere in bocca sia l’anticamera del mio nirvana personale.

Questa voce è stata pubblicata in attualità, blog - blogger e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a CACAOINOMANI

  1. Annette ha detto:

    strano ‘sti bavaresi… so che fanno ancora largo uso del “Schnupftabak”. Ma farsi sparare la “dose” nel naso con aiuto di una Kanone… esagerato!!

    un saluto italo-tedesco

    A.

    • crenabog ha detto:

      ah, sì, son davvero tipi curiosi, attenti alle tradizioni e ammetto che anche io ogni tanto indulgo ad un tiretto di tabacco aromatizzato alla frutta ma di certo non ho mai provato il kanone! ci han messo persino lo specchietto per prendere la mira e non tirarselo in un occhio, eheh!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...